No littering a Comano

Egregio signor Sindaco, Egregi Municipali,

alla luce della facoltà concessa dalla LOC (art 66) e dal nostro Regolamento comunale (art 18) inoltriamo la seguente interpellanza: No littering a Comano

L’anno prossimo Comano implementerà la tassa sui rifiuti. Sin dalla nascita nel 2008 la lista civica Fai per Comano ha inserito nel suo programma un capitolo che riguarda la protezione dell’ambiente.

La piacevolezza del nostro ambiente è per noi l’ obiettivo di ogni giorno. Il municipio di Comano tramite “Comano informa” fa già lodevolmente appello ai cittadini per mantenere pulito il comune e stimola la propria popolazione a raccogliere cartacce, bottiglie e escrementi di cani. Fai per Comano con la sua interpellanza vuole ulteriormente sensibilizzare i cittadini e ottenere la loro collaborazione. Da alcuni anni il comune dispone di un eco-centro efficiente che permette la raccolta di ogni tipo di rifiuti.

Fai per Comano propone misure atte a migliorare la raccolta di rifiuti sul suolo pubblico. Eccone alcune da valutare:

1. Sensibilizzare le scuole sui temi ambientali ed energetici e far confluire le energie positive scaturite in una giornata di raccolta rifiuti da organizzare nel comune in un cosiddetto “clean day”.

2. Istallare nel comune i cestini raccolta rifiuti in maniera più capillare e accessibile.

3. Sensibilizzare i cittadini sulla corretta custodia dei cani e aumentare il numero di cartelli e cestini atti aumentare l’eliminazione delle deiezioni dei cani.

4. Valutare se non inserire in uno o più punti strategici un cosiddetto compattatore che ha una capacità da cinque a otto volte superiore ai cestini standard.

5. Posizionare dei cestini con apertura a finestra in modo da impedire di gettare tutto.

Siamo grati per una valutazione critica da parte del municipio delle misure sopracitate con l’obiettivo di far beneficiare la popolazione di adeguati comportamenti anti- littering.

Filippo Martinoli
agosto 2018